“Artigiano in Fiera”: agevolazioni per le imprese partecipanti

Oggetto

La Camera di Commercio di Cosenza, nell’ambito delle iniziative promozionali volte a sostenere lo sviluppo dell’economia locale e ad accrescere la competitività delle imprese cosentine, intende sostenere ed incentivare la partecipazione ad “Artigiano in fiera” – Fiera Milano – Rho, 03-11 dicembre 2016 delle imprese della provincia di Cosenza.

Finalità

Il contributo viene concesso applicando le disposizioni previste dal regime “de minimis” così come definito dall’Unione Europea (Regolamento della Commissione Europea n. 1407/2013 nonché del Regolamento CE n.360 del 25/04/2012 pubblicato sulla GUCE – L 114/8 del 26/04/2012) e con le modalità e nei termini di cui alle seguenti norme di attuazione.

Il presente bando disciplina i criteri e le modalità per la concessione del contributo in oggetto.

Caratteristiche del contributo

Il contributo camerale concesso alle imprese che, sulla base dei requisiti indicati nei successivi articoli, abbiano sostenuto le spese riportate nel presente bando, al netto dell’IVA, pari ad almeno € 1.000,00 (mille euro).

Il contributo è pari al 50% della spesa effettuata ed è calcolato sulla base degli importi al netto dell’IVA delle fatture quietanzate.

Ciascuna impresa potrà ottenere un solo contributo nel limite massimo di € 3.000,00 (tremila euro). Sono ammesse le spese effettuate dal 03 novembre 2016 ed entro il 31/12/2016 e la data di presentazione della domanda di contributo a valere sul presente Bando.

Il contributo sarà erogato in un’unica rata, al netto della ritenuta del 4%, ai sensi dell’art. 28, secondo comma, del DPR 600/73.

La dotazione finanziaria complessiva destinata all’iniziativa, di cui al presente bando, è pari a complessivi € 30.000,00 (trentamila/00 euro).

Soggetti beneficiari

Sono ammesse al beneficio del contributo camerale di cui al presente bando, le imprese, esercitate in forma individuale o collettiva, che al momento di presentazione della domanda di contributo:

  • rientrino nella definizione di micro, piccola e media impresa data dalla normativa europea vigente;
  • abbiano la sede legale e operativa iscritta al Registro delle Imprese della Camera di commercio di Cosenza;
  • abbiano effettuato la denuncia o la segnalazione certificata di inizio attività al Registro delle Imprese alla data di presentazione della domanda di contributo;
  • siano in regola con il pagamento del diritto annuale;
  • siano in possesso di regolarità contributiva (DURC);
  • non abbiamo pendenze in corso con la Camera di Commercio di Cosenza;
  • non si trovino in stato di fallimento, concordato preventivo, amministrazione straordinaria, liquidazione coatta amministrativa o volontaria;
  • non siano stati beneficiari di contributi a valere su bandi emessi dalla Camera di commercio di Cosenza nelle annualità 2014 e 2015;
  • non abbiano ottenuto altri contributi di fonte pubblica riguardanti il medesimo intervento;
  • non abbiano presentato domanda di partecipazione altri bandi in corso della camera di commercio di Cosenza. Nel caso di ammissione a più bandi il beneficiario dovrà optare per uno solo.

Calcolo del costo aziendale dipendenti

Modalità di presentazione delle domande

La domanda, a pena di esclusione, deve essere: sottoscritta digitalmente dal legale rappresentante e/o titolare, redatta conformemente allo schema “Modello n°1 – domanda di contributo e dichiarazione sostitutiva” del presente bando e deve essere corredata dai seguenti documenti:

  • copia del documento di riconoscimento in corso di validità del richiedente;
  • relazione indicante le spese sostenute (attinenza alla manifestazione) e l’elenco delle stesse di cui si fa richiesta di contributo, redatta conformemente allo schema “Modello n° 2 – Rendicontazione delle spese” del presente bando;
  • documenti fiscali comprovanti le spese ammesse (fatture, ricevute fiscali ecc.);

La domnda di concessione del contributo deve essere presentata alla Camera di Commercio di Cosenza dalle ore 09.00 del 03/11/2016 alle ore 12.30 Del 31/12/2016 esclusivamente con invio telematico, a pena di esclusione.

Non saranno considerate ammissibili altre modalità di trasmissione/presentazione.

E’ necessario indicare un indirizzo PEC presso il quale l’impresa elegge domicilio ai fini della procedura relativa alla domanda di contributo.

Visita la sezione Finanziamenti agevolati di Elabora Online.

Consulta il sito della Camera di Commercio di Cosenza: clicca qui.


Inserisci il tuo indirizzo e-mail qui sotto per ricevere settimanalmente tutte le nostre ultime notizie!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *