Apre il 16 ottobre 2016 lo sportello per la presentazione delle domande sul bando a sostegno della promozione di grandi progetti di ricerca e di sviluppo finalizzati a perseguire un obiettivo di crescita sostenibile, per promuovere un’economia efficiente sotto il profilo delle risorse, più verde e più competitiva. Possono accedere allo strumento piccole, medie e grandi imprese anche in forma congiunta, in possesso dell’attestazione di merito di credito delle banche finanziatrici convenzionate.

OBIETTIVI

Con decreto ministeriale 24 luglio 2015 sono state stabilite le condizioni atte a consentire il finanziamento a valere sulle risorse del Fondo rotativo per il sostegno alle imprese e gli investimenti in ricerca (FRI), istituito presso Cassa depositi e prestiti, di due interventi del Fondo per la crescita sostenibile, costituiti, in particolare, da:

Con decreto ministeriale 9 giugno 2016 sono state apportate alcune modifiche alla predetta disciplina.

TERMINI E MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

Con decreto direttoriale 14 luglio 2016 sono fornite, ai sensi dell’art. 8, comma 2, del decreto ministeriale 24 luglio 2015, le istruzioni per l’attuazione degli interventi di cui ai decreti ministeriali 15 ottobre 2014 (Agenda digitale e Industria sostenibile) a valere sulle risorse del FRI.

Le risorse finanziarie disponibili sono rappresentate da 350 milioni a valere sul FRI oltre a 60 milioni a valere sul Fondo per la crescita sostenibile,  per il bando Industria sostenibile, e 100 milioni a valere sul FRI oltre a 20 milioni del Fondo per la crescita sostenibile, per Agenda digitale.

La domanda di accesso alle agevolazioni deve essere presentata, dalle ore 10,00 alle ore 19,00 di tutti i giorni lavorativi, dal lunedì al venerdì, a partire dal 26 ottobre 2016.

La domanda, pena l’invalidità e l’irricevibilità, deve essere redatta e presentata in via esclusivamente telematica selezionando una delle due procedure disponibili nel sito internet del Soggetto gestore, a seconda che si intenda presentare la domanda a valere sul bando Agenda digitale o a valere sul bando Industria sostenibile.

Le attività per la predisposizione delle domande possono essere avviate dai soggetti proponenti a partire dalle ore 10,00 del 12 ottobre 2016, fermo restando che la presentazione potrà avvenire solo dalle ore 10,00 del 26 ottobre 2016.

Visita la sezione Finanziamenti agevolati di Elabora Online: clicca qui.

Consulta l’avviso del Mise qui.

Non dimenticarti di seguire tutti gli altri aggiornamenti su Studio Russo Giuseppe!

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *