Fino all’11 luglio i comuni, singoli o in forma associata, possono presentare proposte per la definizione del programma regionale di eventi e iniziative turistiche da realizzarsi sul territorio regionale nel periodo giugno ’16 – gennaio ’17.

Il presente avviso ha per oggetto la procedura selettiva di proposte progettuali per la definizione di un unitario programma regionale, ai fini dello sviluppo turistico, da realizzarsi sul territorio regionale nel periodo “giugno 2016 – gennaio 2017”, articolato nelle specifiche Sezioni:

  1. “Eventi di rilevanza nazionale ed internazionale”;
  2. “Iniziative promozionali sul territorio regionale”.

OBIETTIVI

L’intervento si inquadra nell’ambito della linea di azione del Programma Operativo Complementare (POC) 2014-2020, POC 2014-2020, 2.4 “rigenerazione Urbana, politiche per il turismo e cultura” ed ha l’obiettivo di promuovere il territorio proponendo percorsi integrati che uniscono il tradizionale patrimonio naturale a visite a centri storici e a siti culturali, coinvolgendo anche le diverse filiere di prodotto (termale, enogastronomica, ambientale, religiosa, ecc)” con la partecipazione delle comunità locali.

DESTINATARI

La partecipazione alla procedura selettiva è riservata unicamente ai Comuni della Regione Campania.

Ciascun Comune, singolarmente e/o in forma associativa quale Ente-Capofila di apposito Partenariato con altri Comuni, può presentare un’unica proposta progettuale per l’intero programma, comprensivo di entrambe le sezioni. Nel caso di presentazione di più proposte progettuali da parte del medesimo Comune, sarà presa in considerazione soltanto quella pervenuta per prima, le eventuali ulteriori proposte progettuali saranno ritenute irricevibili. La suddetta forma associativa, coerente con le attività previste dalla proposta progettuale, dovrà essere formalizzata mediante un Protocollo di Intesa stipulato ad hoc, avente le caratteristiche ulteriori di cui al successivo art. 5.4.1 (vedi allegato a fondo pagina).

Possono aderire al protocollo i Comuni direttamente interessati dall’iniziativa, quelli limitrofi ovvero quelli che, per motivate peculiarità paesistiche, naturalistiche, culturali, funzionali e tematiche, risultano strettamente e sinergicamente integrati tra di loro e con gli attrattori culturali e naturali valorizzati attraverso l’intervento.

RISORSE

La dotazione finanziaria complessiva del POC 2014-2020 linea strategica 2.4 “Rigenerazione urbana, politiche per il turismo e cultura” per il finanziamento dei progetti, subordinata alla pubblicazione della delibera CIPE di approvazione del Programma Operativo Complementare della Campania 2014-2020, ammonta ad € 4.000.000,00(quattromilioni/00) per l’intero programma “giugno 2016 – gennaio 2017”, così ripartiti:

  1. per la sezione “Eventi di rilevanza nazionale ed internazionale”: € 3.000.000,00 (tremilioni/00);
  2. per la sezione “Iniziative promozionali sul territorio regionale”: € 1.000.000,00 (unmilione/00);

Il finanziamento regionale richiesto per la realizzazione della proposta progettuale non potrà eccedere:

  • Per la sezione “Eventi di rilevanza nazionale ed internazionale”:
  • in caso di proposta, singola e/o in forma associativa, di un Comune capoluogo: l’importo di € 150.000,00 (centocinquantamila/00);
  • per i restanti Comuni: l’importo di €100.000,00 (centomila/00).  In caso di partenariato, tale importo sarà incrementabile di € 10.000,00 (diecimila/00) per ciascun Comune ulteriore rispetto al proponente e, comunque, non oltre l’importo massimo di €150.000,00 (centocinquantamila/00);
  • per la sezione “Iniziative promozionali   sul   territorio regionale”: l’importo di € 40.000,00 (quarantamila/00). In caso di partenariato, il   predetto   importo sarà incrementabile di  €  000,00 (cinquemila/00) per ciascun Comune  ulteriore rispetto al proponente e, comunque, non oltre l’importo massimo di € 50.000,00 (cinquantamila/00).

Il finanziamento regionale concesso è omnicomprensivo, includendo il costo dell’IVA.

TEMPI E MODALITA’ D’INOLTRO DOMANDA

La domanda di finanziamento comprensiva di tutta la documentazione relativa alla proposta progettuale dovrà pervenire, ad esclusivo rischio del Comune mittente, agli uffici della Regione Campania – Direzione Generale per la Programmazione Economica e il Turismo – Centro Direzionale – Isola C5 – V piano – 80143 Napoli, entro, e non oltre le ore 13:00 di lunedì 11 luglio 2016.

Per ulteriori chiarimenti, clicca qui.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.