(Basilicata) – Riaperti fino al 16 agosto i termini per gli istituti di scuola secondaria di secondo grado interessati a candidarsi per accedere al sostegno di percorsi formativi in mobilità per soggiorni di studio e stage all’estero a favore dei propri allievi che frequentano le classi III e IV, finalizzati all’acquisizione di competenze linguistiche e alla crescita professionale.

La Regione Basilicata promuove percorsi per soggiorni di studio e stage all’estero per allievi che frequentano le classi III e IV degli istituti di scuola secondaria di secondo grado, finalizzati all’acquisizione di competenze trasversali e specifiche. A tal fine, la Regione Basilicata intende sostenere percorsi formativi in mobilità prevedendo fra le finalità quelle di sostenere la crescita professionale degli studenti attraverso una pluralità di situazioni di apprendimento in ambito scolastico e lavorativo, nonché di consolidare la collaborazione tra scuola e mondo produttivo. I percorsi formativi all’estero, attraverso le reti transnazionali prevedono la realizzazione di interventi caratterizzati da visite di studio e stage in diverse città europee presso imprese, enti, organizzazioni private e pubbliche operanti in diversi settori economico/professionali.

DESTINATARI DEI PERCORSI

Beneficiari dell’Avviso Pubblico sono gli istituti di Istruzione secondaria di secondo grado della Regione Basilicata.

Destinatari finali dell’azione sono gli studenti che frequentano la classe III e IV degli Istituti di Istruzione secondaria di secondo grado della Regione Basiiicata selezionati con avvisi di evidenza pubblica secondo le seguenti fasce di allievi iscritti presso le Istituzioni scolastiche:

  • da min 6 allievi a max 12 allievi per istituti fino a 500 iscritti;
  • max 14 allievi per istituti da 501 a 600 iscritti;
  • max 16 allievi per istituti da 601 a 700 iscritti;
  • max 18 allievi per istituti da 701 iscritti e oltre.

FINALITA’ DEL PERCORSO FORMATIVO

I percorsi formativi all’estero sono finalizzati a:

  • Sostenere la crescita professionale degli studenti attraverso una pluralità di situazioni di apprendimento in ambito scolastico, formativo e lavorativo;
  • Potenziare le competenze linguistiche offrendo ai giovani l’opportunità di partecipare ad interventi di promozione del multilinguismo che incoraggino l’apprendimento il perfezionamento non formale delle lingue straniere.

I percorsi formativi possono essere realizzati nell’ambito di aree tematiche riferibili a visite di studio, riferite a:

  • Sviluppo sostenibile ed Efficienza energetica;
  • Turismo, cultura e tecnologie innovative e creative;
  • Tecnologie dell’informazione e della comunicazione;
  • Bioeconomia;
  • Aerospazio;

I percorsi formativi in mobilità europea sono realizzati presso i seguenti paesi e nei limiti dei seguenti massimali di costo “per day”:

Paese di destinazione

Costo sussistenza per day (vedi paesi di destinazione), per allievo , per giorno (max 15 gg.)

Danimarca, Irlanda, Olanda, Svezia, Gran Bretagna, Belgio, Bulgaria, Repubblica Ceca, Grecia, Francia, Cipro, Lussemburgo, Ungheria, Austria, Polonia, Romania, Finlandia, Islanda, Liechtenstein, Norvegia, Svizzera, Turchia.

120 Euro

Germania, Spagna, Lettonia, Malta,

Portogallo, Siovacchia, Ex Repubblica Jugoslava di Macedonia

105 Euro

Germania, Spagna, Lettonia, Malta,

Portogallo, Siovacchia, Ex Repubblica Jugoslava di Macedonia

90 Euro

Estonia, Croazia, Lituania, Siovenia

75 Euro

Il medesimo massimale verrà riconosciuto quale costo di sussistenza per day per ciascun docente – Accompagnatore (personale dell’Istituzione scolastica), per giorno (max 15 gg.). Il “per day” su indicato non comprende i costi dei viaggi degli allievi e dei docenti Accompagnatori (personale dell’Istituzione scolastica).

ARTICOLAZIONE DEL PERCORSO FORMATIVO

I percorsi formativi di mobilità europea coinvolgono studenti selezionati con avviso pubblico degli istituti di istruzione secondaria di secondo grado della Basilicata secondo le seguenti fasce di allievi iscritti presso le stesse e così suddivisi:

  • da min 6 allievi a max 12 allievi per istituti fino a 500 iscritti;
  • max 14 allievi per istituti da 501 a 600 iscritti;
  • max 16 allievi per istituti da 601 a 700 iscritti;
  • max 18 allievi per istituti da 701 iscritti e oltre.

e sono finalizzati alla realizzazione di:

  • periodi di residenza e studio della lingua inglese presso strutture qualificate in Paesi dell’UE, della durata di 2 settimane, con possibilità di rilascio della certificazione delle competenze linguistiche acquisite, anche in uscita dal percorso;
  • stage all’estero presso aziende con sede in Paesi dell’UE, selezionate rispetto ai profili formativi degli allievi, della durata di 2 settimane, con possibilità di rilascio della certificazione dei crediti secondo il sistema ECVET.

MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

Gli Istituti scolastici, interessati alla candidatura, possono presentare la domanda di partecipazione a partire dalle ore 12.00 del giorno di pubblicazione sul sito istituzionale della Regione Basilicata e fino alle ore 12.00 del trentesimo giorno, a pena di irricevibilità, con le seguenti modalità:

  • Le Istituzioni scolastiche che intendono presentare domanda di partecipazione devono effettuare la registrazione tramite accesso al sito www.basilicatanet.it. Mediante l’inserimento dei dati identificativi del legale rappresentante;
  • Con le credenziali di accesso, acquisite durante la fase di registrazione, a partire dalle ore 12.00 dalla data di pubblicazione del bando e fino alle ore 12.00 del trentesimo giorno, a pena di irricevibilità, dalla data di pubblicazione sul medesimo sito sarà possibile compilare ii modello di domanda telematica tramite accesso al sito www.basilicataneUt. Alle domande che risulteranno candidabili sulla base dei dati dichiarati, sarà assegnato automaticamente un numero identificativo;
  • L’invio telematico vale come presentazione all’Ufficio Protocollo del Dipartimento Politiche dì Sviluppo, Lavoro, Formazione e Ricerca;
  • La modalità di presentazione, interamente on line, prescinde dagli orari di apertura degli Uffici regionali, quindi la data di scadenza resta ferma anche se ricade in un giorno festivo o prefestivo;
  • Sulla veridicità delle dichiarazioni rilasciate in sede di compilazione on line la Regione Basilicata potrà effettuare le verifiche ed i controlli ritenuti necessari.

I richiedenti dovranno apporre la firma digitale valida e rilasciata da un certificatore abilitato secondo i dettami del D.lgs. n. 82/2005 e ss.mm.ii Codice dell’Amministrazione Digitale, su tutti i documenti ove la firma venga richiesta.

Farà fede la data e l’ora (ore/minuti/secondi) di invio telematico.

Eventuali richieste pervenute oltre il termine suddetto e/o incomplete, non saranno prese in considerazione ai fini del presente avviso.

L’istanza, dovrà riportare, a pena di esclusione, il nominativo e l’indirizzo del soggetto richiedente, nonché la dicitura “PERCORSI FORMATIVI PER SOGGIORNI DI STUDIO E DI ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO IN MOBILITA’ INTERNAZIONALE PER GLI STUDENTI DELLE CLASSI III E IV DEGLI ISTITUTI DI ISTRUZIONE SECONDARIA DI SECONDO GRADO DELLA REGIONE BASILICATA”.

L’invio telematico deve essere composto, a pena di inammissibilità, della seguente documentazione:

  1. Formulario contenente la dichiarazione unica;
  2. Atto di affidamento all’Agenzia partner individuata;
  3. Company profile dell’Agenzia partner individuata;
  4. Copia fotostatica non autenticata di un documento d’identità in corso di validità del sottoscrittore.

Visita la sezione Finanziamenti agevolati di Elabora Online: clicca qui.

Consulta il sito di riferimento.

Non dimenticarti di seguire tutti gli altri aggiornamenti su Studio Russo Giuseppe!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *