Operativo il bonus per gli interventi di building automation. Sul sito dell’Enea è ora possibile richiedere la detrazione del 65% per le spese di acquisto e installazione di dispositivi multimediali per il controllo da remoto degli impianti termici, previsti dalla finanziaria 2016 nell’ambito degli interventi di riqualificazione energetica. Detrazioni del 50% sono previste sugli interventi di ristrutturazione, sull’acquisto di arredi e grandi elettrodomestici di classe non inferiore alla A+ (A per i forni), destinati ad arredare un immobile oggetto di ristrutturazione. Possono usufruire dello sgravio tutti i contribuenti che sostengono le spese per gli interventi su edifici esistenti fino al 31 dicembre 2016.

CARATTERISTICHE E MODALITA’

Diventa operativo il bonus per gli interventi di “building automation”, previsto dall’ultima legge di stabilità.

Una detrazione del 50% spetta anche sulle ulteriori spese sostenute, dal 6 giugno 2013 al 31 dicembre 2016, per l’acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici di classe non inferiore alla A+, nonché A per i forni, per le apparecchiature per le quali sia prevista l’etichetta energetica, finalizzati all’arredo dell’immobile oggetto di ristrutturazione.

La detrazione è, invece, pari al 65% delle spese effettuate, dal 4 agosto 2013 al 31 dicembre 2016, per interventi di adozione di misure antisismiche su costruzioni adibite ad abitazione principale o ad attività produttive che si trovano in zone sismiche ad alta pericolosità.

Per le prestazioni di servizi relative agli interventi di recupero edilizio, di manutenzione ordinaria e straordinaria, realizzati sugli immobili a prevalente destinazione abitativa privata, si applica l’aliquota Iva agevolata del 10%.

TIPOLOGIE DI INTERVENTO

Sul sito dell’Agenzia delle Entrate sono disponibili delle guide aggiornate con le novità introdotte dalla legge di stabilità per il 2016 per le detrazioni fiscali su:

  • Riqualificazione energetica di edifici;
  • Ristrutturazioni edilizie;
  • Acquisto di mobili e grandi elettrodomestici.

Con la Legge di Stabilità 2016 il governo ha prorogato per un anno le detrazioni fiscali del 65% per l’adeguamento antisismico degli edifici e del 50% per l’acquisto di grandi elettrodomestici. La proroga varrà soltanto per il 2016 agli stessi livelli attuali, senza stabilizzazione. Pertanto, a partire dal 2017, a meno che il governo non decida di prorogare il meccanismo, tutti i bonus si ridurranno al 36% e le spese massime verranno dimezzate.

Visita la sezione Finanziamenti agevolati di elabora online.

Consulta il bando sul sito dell’Agenzia delle Entrate.

Non dimenticarti di seguire tutti gli altri aggiornamenti su Studio Russo Giuseppe!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *