Servizi di consulenza alle PMI per l’innovazione tecnologica e produttiva da parte di professionisti, esperti, titolari di partita IVA, imprese e/o Università ed organismi di ricerca. Consulenze retribuite in base ad una tariffa massima giornaliera che varia in base agli anni di esperienza da 300 euro a 500 euro.

IL BANDO

E’ finalizzato alla concessione di incentivi per:

  • Efficienza produttiva, ambientale ed energetica;
  • L’adozione di innovazioni e nuove tecnologie;
  • La cooperazione transnazionale per la valutazione di tecnologie, prodotti e servizi innovativi;
  • L’acquisizione la protezione e la commercializzazione dei diritti di proprietà intellettuale e di accordi di licenza e l’adeguamento alle norme tecniche nazionali ed estere.

Il bando emanato dalla Regione Calabria a valere sull’Azione 1.1.2 del POR FESR FSE 2014-2020 a cui sono destinati a € 3.935.649,80 prevede la concessione di contributi alle PMI per acquisire servizi di consulenza e sostegno all’innovazione tecnologica e produttiva.

L’OBIETTIVO

Accrescere la competitività e sostenere lo sviluppo delle PMI calabresi che innovano organizzazione e tecnologia.

BENEFICIARI

A beneficiarne saranno tutte le PMI operanti nella Regione Calabria.

CONTRIBUTO

Il contributo sarà in conto capitale nella misura massima del 75% dei costi ammessi ad agevolazione. L’agevolazione massima è pari a 100.000 euro. L’erogazione avviene in base agli stati di avanzamento a richiesta delle imprese beneficiarie che dovranno presentare la rendicontazione delle spese effettivamente sostenute.

DURATA DEL FINANZIAMENTO

Le spese dovranno essere realizzate entro 12 mesi dalla data di avvio delle attività.

COSTI AMMISSIBILI

Sono ammesse le spese per l’acquisizione di consulenze specialistiche per il conseguimento di certificazioni e attestazioni di conformità rilasciate da organismi accreditati e per la realizzazione di audit ispettivi. Non sono ammissibili i costi per il mantenimento delle certificazioni.

VALUTAZIONI

Una commissione di valutazione nominata ad hoc dalla Regione si occuperà della verifica di ammissibilità e della valutazione delle domande sulla base di criteri di efficacia attuativa, qualità e del contributo al conseguimento delle priorità dell’Azione del PO.

LE DOMANDE

Le domande dovranno essere compilate online, sottoscritte digitalmente e inviate tramite la procedura telematica disponibile sul sito http://www.regione.calabria.it/calabriaeuropa, entro il 60° giorno dalla pubblicazione dell’Avviso nel Bollettino Ufficiale della Regione Calabria.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.