Pubblicato l’avviso finalizzato a promuovere l’adozione e l’utilizzazione di nuove tecnologie nelle PMI e nei professionisti (sono esclusi avvocati, commercialisti e consulenti del lavoro) per favorire l’introduzione di innovazione nei processi produttivi e nell’erogazione di servizi al fine di incrementarne la produttività. La piattaforma informatica sarà aperta fino al 17 gennaio 2017. Le domande dovranno essere inviate a partire dal 4 febbraio 2017.

Oggetto e finalità

Il presente Avviso è finalizzato all’implementazione dell’Azione 3.5.2 “Supporto a soluzioni ICT nei processi produttivi delle PMI, coerentemente con la strategia di smart specialization, con particolare riferimento a: commercio elettronico, cloud computing, manifattura digitale e sicurezza informatica” dell’Asse III – Competitività dei sistemi produttivi del POR Calabria FESR-FSE 2014-2020.

L’azione supporta le imprese calabresi nell’adozione di soluzioni ICT (commercio elettronico, cloud computing, manifattura digitale, sicurezza informatica, ecc.) nei processi produttivi, nelle aree di innovazione della S3.

Scopo dell’intervento è di favorire l’introduzione e l’uso efficace nelle imprese regionali di strumenti e soluzioni ICT nelle forme più avanzate, che impattino anche sulla componente organizzativa promuovendo in modo diffuso l’innovazione nei processi, nei prodotti e nella gestione delle imprese e delle loro reti.

L’Avviso si rivolge anche ai liberi professionisti che, per effetto di quanto previsto dall’art. 1 comma 821 della Legge 28 dicembre 2015, n. 208 (Legge di Stabilità 2016), sono equiparati alle Piccole e Medie Imprese ai fini dell’accesso alle agevolazioni previste dai Piani operativi POR e PON del Fondo Sociale Europeo (FSE) e del Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR), rientranti nella programmazione dei fondi strutturali europei 2014-2020.

L’Avviso prevede una procedura di selezione a “sportello valutativo” e la concessione delle agevolazioni ai sensi del Regolamento (UE) n. 1407/2013 (de minimis).

Dotazione finanziaria

L’ammontare complessivo delle risorse destinate al finanziamento del presente Avviso è pari a euro 7.000.000, a valere sull’Azione 3.5.2 “Supporto a soluzioni ICT nei processi produttivi delle PMI, coerentemente con la strategia di smart specialization, con particolare riferimento a: commercio elettronico, cloud computing, manifattura digitale e sicurezza informatica” del POR Calabria FESR FSE 2014- 2020 – Asse III “Competitività dei sistemi produttivi”. La disponibilità complessiva di risorse finanziarie potrà essere incrementata qualora si rendano disponibili ulteriori risorse a seguito di provvedimenti di disimpegno o riprogrammazione.

Soggetti beneficiari

Possono presentare domanda di agevolazione a valere sul presente Avviso:

  • le piccole e medie imprese (PMI), per come classificate nell’Allegato I del Regolamento (UE) n. 651/2014, con unità operativa in Calabria;
  • i liberi professionisti, singoli o associati, che, ai sensi dell’art. 1 comma 821 della Legge 28 dicembre 2015, n. 208 (Legge di Stabilità 2016) sono equiparati alle Piccole e Medie Imprese ai fini dell’accesso alle agevolazioni previste dalla programmazione dei fondi strutturali 2014 – 2020.

Possono presentare domanda solo le imprese o i professionisti che, alla data di pubblicazione del presente Avviso sul BURC, abbiano iniziato l’attività e abbiano approvato e presentato almeno un bilancio o una dichiarazione dei redditi. Possono, altresì, accedere alle agevolazioni di cui al presente avviso:

  • i consorzi o le società consortili di imprese;
  • le reti di piccole e medie imprese (PMI), per come classificate nell’Allegato I del Regolamento (UE) n. 651/2014, che intendano realizzare un progetto di rete.

Le reti di PMI devono essere costituite sotto la forma del “contratto di rete”, ovvero reti di imprese senza personalità giuridica (Rete – Contratto) o reti di imprese con personalità giuridica (Rete – Soggetto), definite ai sensi dei commi 4-ter e 4-quater dell’art. 3 del decreto legge 10 febbraio 2009, n. 5, convertito in legge, con modificazioni, dalla legge 9 aprile 2009, n. 33 e s.m.i., aventi lo scopo di fornire servizi alle imprese aggregate.

Ambiti di applicazione

  1. Agroalimentare;
  2. Edilizia sostenibile;
  3. Turismo e Cultura
  4. Logistica;
  5. ICT e Terziario innovativo;
  6. Smart Manufacturing;
  7. Ambiente e Rischi Naturali;
  8. Scienze della Vita;

Visita la sezione Finanziamenti agevolati di Elabora Online.

Iscriviti alla newsletter in alto a destra!

Consulta l’avviso completo: clicca qui.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.