Bando riservato ad aziende del settore agroalimentare per raccolta di manifestazione d’interesse alla partecipazione a iniziative di promo-commercializzazione sui mercati esteri. “Ospitalità Italiana” è il marchio di Unioncamere promosso da ISNART a garanzia dell’eccellenza del servizio offerto e della valorizzazione dell’italianità come stile di accoglienza e ospitalità di alto livello (www.10q.it). Bando prorogato il  al 10 giugno 2016.

L’Istituto Nazionale Ricerche Turistiche (ISNART), società del sistema camerale, in riferimento al progetto di promozione delle produzioni agricole e agroalimentari del Sud Italia finanziato dal Ministero dei Beni e le Attività culturali e del Turismo in attuazione all’articolo 1 comma 28 della Legge 27 dicembre 2013, n.147 (Legge di Stabilità), pubblica questa manifestazione di interesse al fine di stimolare la partecipazione delle aziende agricole ed agroalimentari così come meglio individuate nel prosieguo.

OBIETTIVO

L’obiettivo generale dell’iniziativa è la valorizzazione dei prodotti enogastronomici Made in South of Italy e del loro legame con il territorio di origine. A tal fine, sarà realizzata una piattaforma web, una strategia comunicativa sui social network e sui canali multimediali e una app per promuovere all’estero le eccellenze enogastronomiche e territoriali del Sud d’Italia. Nel periodo giugno – settembre 2016, in Italia verranno organizzati degli incontri (Workshop B2B) tra delegazioni commerciali estere formate da importatori, buyer e i produttori agroalimentari aderenti all’iniziativa. Potranno essere organizzate anche visite presso stabilimenti di produzione/aziende agricole. Nello stesso periodo (tra giugno e settembre), inoltre, saranno organizzati eventi nei Ristoranti Italiani certificati ‘Ospitalità Italiana’ di Regno Unito, Svezia, Danimarca, Olanda, Belgio, Germania, Francia, Svizzera, Spagna, Repubblica Ceca, Polonia, Bulgaria e USA (area New York). In ogni Paese sarà realizzata una campagna di comunicazione e organizzata una settimana dedicata all’enogastronomia del sud d’Italia durante la quale i ristoranti che si renderanno disponibili proporranno alla propria clientela, in aggiunta alla normale offerta enogastronomica, un “Menu del Mezzogiorno”, con l’utilizzo di prodotti agroalimentari a marchio di origine e/o biologici di una o più delle Regioni del Mezzogiorno coinvolte. Infine sono previsti dei fam trip con blogger e giornalisti internazionali per far conoscere le eccellenze agroalimentari e turistiche delle regioni del sud d’Italia.

BENEFICIARI

Il progetto interessa aziende agricole e agroalimentari delle regioni del Mezzogiorno (Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, Sardegna, Sicilia) condotte da giovani under 40 e con produzioni che riguardano una o più linee di prodotti a marchio d’origine (DOP, IGP, STG per gli alimenti, DOC, DOCG, IGT per i vini) e/o biologiche. E’ prevista la promozione all’estero e nel portale/piattaforma dei prodotti dei partecipanti presso la rete dei Ristoranti Italiani nel Mondo, nonché una attività di comunicazione media e stampa sull’iniziativa e sugli operatori aderenti, in Italia e in tutti i Paesi target. Sarà inoltre possibile, per i produttori che ne faranno richiesta, partecipare con i propri prodotti, a titolo gratuito, ad una serata di degustazione in uno dei Paesi target del progetto, presso i Ristoranti Italiani nel Mondo – Ospitalità Italiana. Alla serata è prevista la partecipazione di buyer, importatori, giornalisti e blogger locali.

I produttori beneficiari avranno diritto a partecipare agli incontri organizzati in Italia con gli operatori esteri.

CONDIZIONI PER LA PARTECIPAZIONE

Potranno beneficiare dell’iniziativa le aziende del comparto agricolo/agroalimentare in possesso dei seguenti requisiti:

  • produrre prodotti certificati (DOP, IGP, STG per gli alimenti, DOC, DOCG, IGT per i vini) e/o biologiche;
  • del Sud d’Italia (Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, Sicilia e Sardegna);
  • essere di proprietà o essere condotte da giovani under 40;
  • essere in regola con il pagamento del diritto annuale della Camera di Commercio;
  • non essere sottoposta a procedimenti o condanne per frodi e/o per sofisticazioni;
  • non essere sottoposta a procedimenti penali o amministrativi, né avere ricevuto sanzioni negli ultimi 3 anni;
  • avere sede operativa e/o produttiva nelle regioni del Sud.

Possono partecipare aziende per ognuna delle seguenti filiere di prodotto: pasta, olio, formaggi, salumi, ortofrutta, orto-conservati, carne, vini e dolciumi. Per aderire alla Manifestazione di interesse a partecipare al progetto è necessario compilare il form on line nel sito http://bandoproduttori.isnart.it o inviare la scheda allegata con email a isnart@legalmail.it o experienceitaly@isnart.it o al fax 06.20.39.89.222 entro il 15.05.2016.

SELEZIONE

La selezione delle imprese sarà effettuata per ciascuna filiera di prodotto sulla base dell’ordine cronologico di adesione alla Manifestazione d’interesse alla partecipazione al progetto, ferme restando le priorità indicate dall’articolo 1 comma 28 della Legge 27 dicembre 2013, n.147. Al fine di concludere le azioni previste dal progetto nell’anno in corso, ISNART si riserva il diritto di verificare, con ordine cronologico, la regolarità delle candidature pervenute anche prima della scadenza della manifestazione d’interesse, dando quindi seguito alla partecipazione al progetto. Le aziende riceveranno conferma di selezione da parte di ISNART a seguito delle valutazioni sopra citate.

INFORMAZIONI

Per le informazioni sulla partecipazione contattare: ISNART al numero 06 2039891 o e-mail: experienceitaly@isnart.it

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *