Asd-trattamento-fiscale-delle-lezioni-impartite-agli-associati-elaboraonline

Un’associazione sportiva dilettantistica ha come finalità quella di favorire e promuovere lo sport anche tramite l’insegnamento di pratiche sportive, la partecipazione a gare, tornei ed ogni altra attività sportiva. Gli associati versano una quota associativa fissa e una quota in relazione ai corsi, tenuti dagli istruttori assunti dall’associazione.

Quale è il trattamento riservato, agli effetti delle imposte sui redditi e dell’Iva, agli importi versati dagli associati per l’insegnamento della pratica sportiva?

Ai sensi dell’art. 148, comma 3, del D.P.R. 22 dicembre 1986, n. 917, non si considerano commerciali le attività svolte in diretta attuazione degli scopi istituzionali, effettuate verso pagamento di corrispettivi specifici, nei confronti degli iscritti, associati o partecipanti o di altre associazioni che svolgono la medesima attività e che fanno parte di un’unica organizzazione locale o nazionale, dei rispettivi associati o partecipanti e dei tesserati dalle rispettive organizzazioni nazionali.

Pertanto, i corrispettivi specifici che vengono corrisposti dagli associati per remunerare le ore di corso frequentate per l’insegnamento della disciplina sportiva, rientrano nell’ambito del regime agevolativo.

La disciplina agevolativa si applica a condizione che lo statuto delle associazioni interessate contenga le specifiche clausole indicate nel comma 8 del citato art. 148 del T.U.I.R.

L’espressione “non si considerano commerciali” implica che le attività di cui trattasi non si configurano esercizio di impresa e non sono imponibili agli effetti delle imposte sui redditi, come precisato dalla risoluzione n. 38/E del 17 maggio 2010.

Tali entrate non concorreranno alla formazione del reddito complessivo dell’associazione, neppure ad altro titolo (ad esempio, redditi diversi). Analogamente, ai fini Iva, i corrispettivi derivanti dalle predette attività si considerano fuori campo di applicazione dell’imposta (cfr.: art. 4, comma 4, D.P.R. 26 ottobre 1972, n . 633).

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.