info@elaboraonline.it
Shop
In offerta!

Elaborazione dati contribuenti Forfettari

 600.00  500.00 + Iva

Il nostro studio offre un pacchetto all-inclusive contabilità – dichiarativi (UnicoPF) – software fatturazione.

Pagamento in un unica soluzione

Il pagamento in unica soluzione al prezzo di Euro 500 oltre iva,  prevede l’elaborazione dati annuale e l’elaborazione della corrispondente dichiarazione dei redditi.

Pagamento rateale

Il pagamento rateale prevede un compenso mensile di Euro 50,00 oltre iva mensili (pari ad Euro 600,00 oltre iva annue).

Unico anni precedenti

Qualora venga richiesta l’elaborazione del modello Unico relativo ad una contabilità non gestita dal nostro studio, è necessario accedere all’area contatti per chiedere un preventivo.

Prova gratuitamente il nostro software per trenta giorni registrandoti qui.

Per maggiori dettagli accedi all’area contatti.

Con la Legge di Stabilità 2016, è stato definitivamente soppresso il regime fiscale di vantaggio (contribuenti minimi), con la conseguenza che l’unico regime agevolato possibile ad oggi per chi inizia l’attività è quello forfettario.

Le principali novità sono sintetizzate nella tabella che segue.

 

Attività escluse

Il contribuente che si avvale dei seguenti regimi speciali ai fini IVA non potrà optare per il regime forfettario:

  • agricoltura e attività connesse e pesca (artt. 34 e 34-bis, D.P.R. n. 633/1972);
  • vendita di sali e tabacchi (art. 74, comma 1, D.P.R. n. 633/1972);
  • commercio dei fiammiferi (art. 74, comma 1, D.P.R. n. 633/1972);
  • editoria (art. 74, comma 1, D.P.R. n. 633/1972);
  • gestione di servizi di telefonia pubblica (art. 74, comma 1, D.P.R. n. 633/1972);
  • rivendita di documenti di trasporto pubblico e di sosta (art. 74, comma 1, D.P.R. n. 633/1972);
  • intrattenimenti, giochi e altre attività di cui alla tariffa allegata al D.P.R. n. 640/1972 (art. 74, comma 6, D.P.R. n. 633/1972);
  • agenzie di viaggi e turismo (art. 74-ter, D.P.R. n. 633/1972);
  • agriturismo (art. 5, comma 2, Legge n. 413/1991);
  • vendite a domicilio (art. 25-bis, comma 6, D.P.R. n. 600/1973);
  • rivendita di beni usati, di oggetti d’arte, d’antiquariato o da collezione (articolo 36, D.L. n. 41/1995);
  • agenzie di vendite all’asta di oggetti d’arte, antiquariato o da collezione (articolo 40-bis, D.L. n. 41/1995).

I limiti al regime di fatturato al regime forfettario

Approfondimenti sul sito www.studiorussogiuseppe.it

Regime Forfettario 2016
Il regime forfettario è stato introdotto nel nostro ordinamento con la Legge di Stabilità 2015 (Legge n. 190/2014).

 


Inserisci i tuoi dati in basso per avere ulteriori chiarimenti:

Print Friendly, PDF & Email