Fino al 1° agosto le cooperative sociali di tipo A e B potranno presentare domanda di contributo volti alla sperimentazione di nuovi servizi o di nuove metodologie di intervento. Il contributo concesso per ogni progetto sarà pari a 4 mila euro. Verranno finanziati 10 progetti di innovazione, di cui 6 proposte da cooperative di tipo A e B proposti da cooperative di tipo B.

FINALITA’

La Regione Basilicata La Regione Basilicata nell’ambito delle azioni volte alla promozione, al sostegno e allo sviluppo della cooperazione sociale, Intende sostenere le capacità operative delle cooperative sociali di cui alla Legge n. 381/1991 art. 1 comma 1 lettere a) e b), nei termini previsti dalla L.R. n. 39/1993 e s.m.l. “Norme di attuazione per la disciplina delle Cooperative Sociali”.

Il presente bando è finalizzato a finanziare progetti relativi agli interventi previsti dalla L.R. n. 39/1993 e s.m.l. art. 13 comma 1 punto 2) “incentivi specifici a favore di singole Iniziative”, In particolare le azioni descritte al comma 3 lettera b) del medesimo articolo, “contributi per Il sostegno di Iniziative di sperimentazione di nuovi servizi o di nuove metodologie di Intervento”.

OGGETTO E DESTINATARI DEL CONTRIBUTO

I progetti possono essere presentati dalle cooperative Iscritte all’Albo Regionale sezione Cooperative Sociali, di cui alla L.R. n. 39/1993 e s.m.l. art. 2 comma 1 lettere a) e b):

  1. le cooperative iscritte alla sottosezione A, per le aree di Intervento Inerenti a servizi socio-sanitari ed educativi;
  2. le cooperative iscritte alla sottosezione B, finalizzate all’inserimento lavorativo di persone svantaggiate per attività diverse- agricole, Industriali, commerciali e di servizi.

Le cooperative iscritte In tutte e due le sottosezioni, “A” e 118. possono presentare un solo progetto relativo ad uno dei due ambiti di intervento previsti.

I progetti, a pena di esclusione, devono essere attinenti agli ambiti di Intervento previsti dalla sottosezione di riferimento (A – Interventi inerenti servizi socio sanitari ed educativi, B – Interventi Inerenti attività diverse, agricole, industriali, commerciali e di servizi).

I contributi di cui al presente bando sono destinati al sostegno dell’innovazione nell’ambito della cooperazione sociale.

I progetti finanziabili devono riguardare:

  1. Iniziative di sperimentazione di nuovi servizi/prodotti (Innovazione di prodotto);
  2. Iniziative che prevedono nuove metodologie di Intervento (Innovazione metodologica).

I progetti devono prevedere una quota di cofinanziamento pari ad almeno il 20% del costo complessivo, a carico del soggetto proponente.

Nelle attività progettuali possono essere coinvolti altri soggetti del territorio. Il legale rappresentante della cooperativa dichiara H numero degli eventuali partners, specificando il ruolo svolto e allegando le apposite lettere di Intenti.

RISORSE FINANZIARIE

Per il presente bando è disponibile la somma complessiva di € 40.000,00 così ripartita per categorie:

  • 60% pari a Euro 24.000,00 per progetti presentati da cooperative di tipo A.
  • 40% pari a Euro 16.000,00 per progetti presentati da cooperative di tipo B.

Verranno finanziati 10 progetti, di cui 6 proposti da cooperative di tipo A e 4 proposti da cooperative di tipo B.

Il contributo concesso per ogni progetto sarà pari a Euro quattromila (€ 4.000,00). In caso di mancato utilizzo dell’Intera somma destinata ad una categoria, le economie risultanti saranno destinate all’altra categoria.

Qualora si rendessero disponibili ulteriori risorse, le stesse verranno assegnate sulla base della graduatoria stilata secondo I criteri di cui al punto E.

CONCESSIONE DEI CONTRIBUTI

La concessione dei contributi sarà determinata in base alla graduatoria risultante dalla valutazione dei progetti da parte dell’Ufficio regionale competente secondo quanto previsto al precedente punto E.

La graduatoria approvata verrà pubblicata sul Bollettino Ufficiale Regionale e sul sito internet della Regione all’indirizzo www.regione.basillcata.it

DURATA E TEMPI DI ATTUAZIONE DEL PROGETTO

I progetti dovranno avere la durata massima di dieci mesi, articolata secondo i tempi di realizzazione indicati nella proposta progettuale.

I progetti approvati e finanziati devono essere avviati entro 30 glomi dalla data di pubblicazione della graduatoria ufficiale sul BUR della Regione Basilicata.

Visita la sezione Finanziamenti agevolati di Elabora Online: clicca qui.

Non dimenticarti di seguire tutte le altre news su Studio Russo Giuseppe!

Allegati:

Bando

Schema_di_domanda

formulario

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.