Regione Basilicata: Start and Grow liberi professionisti

Il presente Avviso Pubblico denominato “Liberi professionisti Start and grow” è uno dei 3 strumenti finanziari del Pacchetto “CreOpportunità “ individuato per attuare l’azione 3A.3.5.1 ”Interventi di supporto alla nascita di nuove imprese sia attraverso incentivi diretti, sia attraverso l’offerta di servizi, sia attraverso interventi di microfinanza” della priorità di investimento 3A “Accrescere la competitività delle PMI promuovendo l’imprenditorialità, in particolare facilitando lo sfruttamento economico di nuove idee e promuovendo la creazione di nuove aziende, anche attraverso incubatori di impresa” del programma Operativo Regionale PO FESR 2014-2020.

Finalità

La finalità generale del Pacchetto “CreOpportunità” è quella di favorire e stimolare l’imprenditorialità lucana mediante il sostegno all’avvio ed allo sviluppo di nuove iniziative imprenditoriali e di autoimpiego nei settori dell’industria, della trasformazione dei prodotti agricoli, dei servizi, del commercio, dell’artigianato, del turismo, della cultura, dell’intrattenimento, del sociale, nonché di incentivazione delle libere professioni.

Soggetti beneficiari

Possono presentare domanda di agevolazione a valere sul presente Avviso Pubblico i liberi professioni che, ai sensi dell’art. 1 comma 821 della Legge 28 dicembre 2015, n 208 (legge di stabilità 2016) sono equiparati alle PMI ai fini dell’accesso alle agevolazioni previste dalla programmazione dei Fondi strutturali 2014-2020, in quanto soggetti che esercitano attività economica, che si trovino in una delle seguenti condizioni:

  • siano liberi professionisti in forma singola che abbiano avviato la propria attività professionale da non più di 60 mesi dalla data di inoltro della candidatura telematica (come risultante dal modello dell’Agenzia delle Entrate “Dichiarazione di inizio attività”, variazione dati o cessazione attività ai fini IVA e s.m.i.) e che abbiano eletto a luogo di esercizio prevalente dell’attività professionale uno dei Comuni della regione Basilicata.
  • siano “aspiranti liberi professionisti in forma singola” ossia persone fisiche, non ancora in possesso di una partita IVA riferibile all’attività professionale che intendono avviare. Tali soggetti sono tenuti prima dell’azione del provvedimento di concessione ad:
    • aprire la partita IVA riferibile all’attività professionale oggetto del programma di investimento presentato;
    • avviare tale attività professionale in un luogo di esercizio in Regione Basilicata;
  • Per i soggetti di cui ai precedenti punti a) e b), che per l’esercizio della propria attività professionale, hanno l’obbligo di essere iscritti ad un albo/ordine professionale (professioni ordinistiche), tale iscrizione deve risultare entro la data di inoltro della candidatura telematica;
  • associazione tra professionisti (ex Legge 1815/1939) mono e multidisciplinari e società tra professionisti mono e multidisciplinari (ai sensi della legge n. 248 del 4/8/2006 – legge di conversione del D.L. 4/7/2006 n. 223 – e dell’articolo 10 della legge 12 novembre 2011, n. 183, nonché delle leggi speciali per determinate professioni), costituite da non più di 60 mesi a far data dall’inoltro della candidatura telematica con sede del luogo di esercizio prevalente interessata dal programma degli investimenti localizzata nel territorio della regione Basilicata. Per data di costituzione, per il presente avviso pubblico, si intende la data di attribuzione della partita Iva; Per i soggetti che per l’esercizio della propria attività professionale, hanno l’obbligo di essere iscritti ad un albo/ordine professionale (professioni ordinistiche), tale iscrizione deve risultare entro la data di inoltro della candidatura telematica;
  • società tra professionisti mono e multidisciplinari (ai sensi della legge n. 248 del 4/8/2006 – legge di conversione del D.L. 4/7/2006 n. 223 – e dell’articolo 10 della legge 12 novembre 2011, n. 183, nonché delle leggi speciali per determinate professioni) costituende e che si impegnino a costituirsi nelle forme previste per legge e ad avere il luogo di esercizio interessato dal programma di investimenti localizzato sul territorio della regione Basilicata. Tali soggetti sono tenuti prima dell’azione del provvedimento di concessione ad:
    • aprire la partita IVA della società riferibile all’attività professionale oggetto del programma di investimento presentato e a porre in essere tutti gli adempimenti previsti per legge: iscrizione alla sezione speciale del registro delle imprese tenuto presso la Camera di Commercio territorialmente competente laddove previsto,  iscrizione  alla  sezione  speciale  dell’albo  professionale  relativo all’ordine o collegio professionale di riferimento laddove previsto.

Tipologie di investimenti

I programmi di investimento ammissibili ad agevolazione possono comprendere spese per investimenti materiali e immateriali volti a supportate l’avvio dell’attività professionale. Sono ammissibili i programmi di investimento candidati di importo superiore a € 10.000,00. Il programma di investimento può essere avviato successivamente alla data di inoltro della domanda telematica e dovrà essere ultimato entro il termine massimo di 24 mesi dalla data di accettazione del provvedimento di concessione.

Forma e intensità dell’agevolazione

Il presente avviso concede aiuti a titolo di “de minimis” per l’avvio e lo sviluppo di attività professionali. L’agevolazione a titolo di “de minimis”, sarà concessa in attuazione del Reg. (UE) n. 1407/2013. L’intensità massima di aiuto è pari al 50% dei costi ritenuti ammissibili. Si evidenzia che la somma dell’importo degli aiuti a titolo di “de minimis” ottenuti nell’esercizio finanziario in cui è concessa l’agevolazione e nei due esercizi finanziari precedenti non deve superare € 200.000,00 per beneficiario.

Il contributo massimo concedibile non potrà superare € 40.000,00.

Modalità e termini di presentazione delle domande

La procedura di presentazione delle domande di agevolazione è a sportello telematico. Lo sportello telematico sarà aperto a partire dalle ore 8.00 del giorno 15/12/2016 e fino alle ore 20.00 del giorno 29/12/2017. Differimenti dei termini potranno essere stabiliti con provvedimento del dirigente dell’ufficio competente. Durante il periodo di apertura dello sportello sono previste istruttorie e valutazioni intermedie delle istanze di candidatura telematica pervenute. Ad ogni valutazione intermedia sarà assegnata una quota della dotazione finanziaria complessiva dell’Avviso Pubblico de quo e comunque fino al raggiungimento della dotazione finanziaria disponibile. Pertanto, fatte salve diverse disposizioni, allo scadere della durata di apertura di ciascuna valu tazione intermedia saranno effettuate le istruttorie e le valutazioni delle istanze di agevolazione inoltrate a quella data e rientranti, in funzione del punteggio autoattribuito di cui al precedente art. 8 comma 1, nella dotazione finanziaria assegnata alla valutazione intermedia di riferimento. Qualora si determinino su ciascuna valutazione intermedia economie derivanti da minore richiesta di contributo rispetto alla disponibilità, inammissibilità delle istanze presentate, rinunce, revoche, riduzione del contributo concedibile, le stesse integreranno la dotazione finanziaria di una delle valutazioni successive come stabilito con apposito provvedimento del dirigente dell’ufficio competente.

Le istanze di agevolazione pervenute su ciascuna valutazione intermedia, non rientranti nella dotazione finanziaria relativa alla valutazione intermedia di riferimento, non saranno istruite e potranno comunque essere nuovamente inoltrate, da parte dei soggetti, in una delle valutazioni intermedie successive di cui al successivo comma 4 potendo conservare la data del primo inoltro della candidatura telematica, per l’ammissibilità delle spese rendicontate.

Visita la sezione Finanziamenti agevolati di Elabora online.

Dai un’occhiata al nostro Shop online: clicca qui.

Consulta il bando della Regione Basilicata.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.